Presentato il progetto nella nuova normativa di prevenzione incendi

Lo scorso 10 aprile il Corpo Nazionale VVF ha presentato il progetto di semplificazione della normativa di prevenzione incendi presso l'Istituto Superiore Antincendi di Roma, alla presenza del Capo del Corpo Pini, del Capo Dipartimento dei Vigili del fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Prefetto Alberto di Pace, del Direttore Centrale della Prevenzione e Sicurezza Dattilo e dei rappresentanti degli ordini professionali e delle associazioni di categoria.
È stato illustrato il progetto, sviluppato anche grazie al il contributo di 60 tecnici esperti dei Vigili del fuoco provenienti dal territorio, che si concretizzerà in un Testo Unico di Prevenzione Incendi, cioè una linea guida cogente, basata su un approccio molto meno prescrittivo rispetto all’attuale schema normativo in vigore.

Lo scopo principale del lavoro è quello di rendere le regole tecniche sempre più semplici e intellegibile e di lasciare una notevole libertà di scelta al professionista, adottando una logica prestazionale, proporzionata al livello di rischio e alla complessità dell'attività, che dovrà garantire comunque standard precisi di sicurezza.

Nei prossimi sessanta giorni i destinatari delle norme e i rappresentanti degli Ordini, avranno il compito di dare indicazioni e pareri, per arrivare poi alla stesura del testo definitivo e del piano formativo sia per i Vigili del fuoco che per i professionisti che applicheranno le nuove norme.

Torna alle News