Incoraggiamo la cultura della Prevenzione Incendi con lo stile Promat

Padova Fiere Promat

Padova, 19.06.2017

Il primo Workshop di Protezione Passiva al Fuoco di Padova si è chiuso tra la soddisfazione di sponsor e partecipanti, alla luce di una grandissima partecipazione ed interesse.

Il seminario, valido tra l'altro per l'aggiornamento dei Professionisti Antincendio, è stato promosso da Promat in partnership con GioloCenter ed ha richiamato, all'interno di una gremitissima sala di Padova-Fiere, la presenza di oltre 400 professionisti che hanno avuto modo di ascoltare le massime autorità nazionali in tema di prevenzione incendi e protezione al fuoco tra cui: Mauro Caciolai: Direttore Centrale dei Vigili del Fuoco e Fabio Dattilo: Direttore Interregionale dei VVF Veneto e Trentino AA oltre ad esponenti di Promat quali Marco Antonelli, Claudio Traverso e Giuseppe Viti.

Padova Promat Fabio Dattilo

L’evento, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri, dall’Ordine degli Architetti e dal Collegio dei Geometri di Padova, riportava come tema principale “La Resistenza al fuoco delle strutture: novità e responsabilità del professionista” declinato successivamente nei seguenti temi:
• Le novità in materia di resistenza al fuoco delle opere da costruzione introdotte dal Codice di Prevenzione Incendi;
• La tripla protezione degli elementi strutturali: tecnologie disponibili e costi nascosti;
• Le responsabilità civili e penali del professionista in tema di resistenza al fuoco.
In aggiunta al programma, è stata tenuta dall’Ing. Fabio Dattilo, un’interessante disamina da un punto di vista ingegneristico, di quanto recentemente accaduto alla Grenfell Tower di Londra, evento che nella sua tragicità, evidenzia ancora una volta quanto sia centrale la libertà del progettista nelle scelte non prescrittive in tema di sicurezza.

Padova Promat Caciolai
 

I temi del Workshop di Padova, hanno scandito un crescendo tecnico terminato nella sessione del Direttore Centrale Mauro Caciolai il quale, con dovizia di particolari ha passato in rassegna le principali novità introdotte dal Codice di Prevenzione Incendi, restituendo ai presenti una cognizione concreta del nuovo approccio da loro atteso, gli stessi progettisti ai quali oggi il nuovo Codice fornisce meno imperativi ma “…le nuove condizioni per poter scegliere diversamente”.
Non sono mancati confronti tangibili su ambiti tipici di prevenzione incendi quali esodo, zone filtro ed evacuazione fumo, per i quali il nuovo Codice ne ridefinisce i concetti ed i perimetri, consegnandoli nelle mani sempre più esperte e responsabilizzate del Progettista Antincendio.

Padova Promat Traverso

Padova Promat Antonelli

Padova Promat Viti

Promat, oggi parte di Etex Building Performance insieme a Siniat, è un’azienda attiva in ambito di formazione per Professionisti ed in collaborazione con un partner altrettanto attento al valore tecnico della proposta come GioloCenter, ha fortemente voluto questo evento di vicinanza sulla filiera della Protezione al fuoco, trasformando rapidamente la giornata in uno tra i più importanti momenti di condivisione in ambito Prevenzione Incendi per l’area Nord-Est.

Padova Promat

Torna alle News